.TOUR DEL PORTOGALLO

Dal 03 al 10 ottobre 2017

8 giorni/7 notti

1° giorno – Martedì 03 ottobre 2017 Ravenna-Bologna/Lisbona

Ritrovo dei signori partecipanti presso il luogo concordato a Ravenna e trasferimento con pullman o minibus all'aeroporto di Bologna. Ore 18.00 partenza con volo di linea Tp 873 per Lisbona con arrivo alle ore 20.00. Incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno - Mercoledì 04 ottobre 2017 Lisbona

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla scoperta di Lisbona, capitale del Portogallo, considerata una delle più belle città d’Europa: si visiteranno il famoso Quartiere di Belém, dedicato alle scoperte marittime come la Torre di Belem , il monumento delle Scoperte e il Monastero di Jerónimos. Dichiarato Patrimonio Unesco il monastero dos Jeronimos è uno dei più grandi capolavori di arte manuelina, un’esasperazione dello stile gotico, miracolosamente sopravvissuto al terremoto del 1755. Grandioso, maestoso, luccicante nel suo biancore accecante, incredibilmente ricco di decorazioni. Durante la visita si potranno ammirare anche le bellissime piazze di “Rossio” e “Praça do Comércio”. La Praca do Comercio, è uno dei luoghi centrali della Baixa, il quartiere che si trova al centro di Lisbona. La Praca è una delle piazze più grandi d'Europa e offre una straordinaria vista sul Tago. Proseguimento delle visite : Chiesa di Sant'Antonio, la Cattedrale , il quartiere dell'Alfama e la zona del Parco delle Nazioni dove si è tenuto l'Expo 98. Cena e pernottamento in hotel

3° giorno – Giovedì 05 ottobre 2017 Lisbona – Cascais –Sintra – Obidos

Prima colazione in hotel. Partenza per la visita di Cascais, bellissima città portoghese di pescatori situata all’estremità occidentale della affascinante linea costiera di Lisbona. E’ una città storica e florida ricca di case maestose, parchi ben tenuti . Proseguimento per Cabo da Roca, uno dei posti più selvaggi e affascinanti del Portogallo: una falesia scoscesa a picco sull’Atlantico alta 140 metri. E’ il punto più occidentale d’Europa, dove i lusitani venivano ad adorare la Luna. Dopo Cabo da Roca , sosta a Sintra, destinazione affascinante che è stata storicamente associata alla nobiltà portoghese. I governanti del Portogallo costruirono palazzi sontuosi e stravaganti tra le colline della Serra de Sintra, tra i vari palazzi e’ prevista la visita del Palazzo Nazionale, designato Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 1995,oggi di proprietà dello Stato portoghese, presenta tracce di architettura medievale, gotica, manuelina, rinascimentale e romantica ed è considerato un esempio di architettura organica, con una serie di corpi apparentemente separati, ma che fanno parte di un unico complesso collegato da cortili, scale, corridoi e gallerie. Visita del Palacio de Pena, uno stravagante palazzo in stile romantico che risale al 1840 e che fu un monastero nonché residenza estiva di re e regine portoghesi. In serata arrivo a Obidos, una delle più pittoresche cittadine del Portogallo. Il centro, compatto, è pieno di vie acciottolate e tradizionali case dipinte, e l’intera cittadina è cinta da solide mura. Obidos, tradizionalmente, è appartenuta alla regina del Portogallo, e questo ha permesso che ogni casa o negozio fosse ben curato e conservato. Non c’è esempio migliore di Obidos, come tradizionale cittadina portoghese. Visita della spendida Porta da Vila che era l’ingresso principale di Obidos ed è decorata con tipiche mattonelle azulejos che raffigurano la Passione di Cristo. Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno – Venerdì 06 ottobre 2017 Obidos- Porto – Braga

Prima colazione in hotel. Partenza per Porto, la seconda città del Portogallo. Visita della citta’ : la cattedrale, la Chiesa di San Francesco. La Chiesa, la cui costruzione iniziò nel XIV secolo, è il principale luogo di culto in stile gotico della città ed è stata classificata come monumento nazionale nel 1910. È una delle opere più importanti del Barocco, con un esuberante interno di intarsi dorati, del XVII e XVIII secolo. La sua costruzione è stata completata nel 1425, la Igreja de São Francisco è stata successivamente arricchita di molteplici elementi barocchi. Visita della Estação de são Bento, una stazione ferroviaria in centro città a due passi dalla Cattedrale con le pareti ricoperte di Azulejos bianche e azzurre che raccontano la storia di Porto e del Portogallo. La stazione è dei primi del '900 e dà la sensazione di trovarsi a Parigi Si prosegue con una piacevole passeggiata nel quartiere piu’ caratteristico di Porto dichiarato dall'UNESCO patrimonio dell'umanità : Ribeira . Esso è costituito da un dedalo di strade strettissime che si arrampicano sulla collina che strapiomba ripida sulla riva del fiume Douro che poco più avanti sfocia nell'Oceano Atlantico. La visita di Porto si conclude con la visita di una cantina di vino di Porto dove sara’ possibile degustare il pregiato vino portoghese. Trasferimento a Braga , capitale del cattolicesimo costruita in stile barocco, visita del Santuario Bom Jesus e della Cattedrale. La Cattedrale di Braga e’ la più antica arcidiocesi del Portogallo. La sua costruzione risale al XII secolo per volere di D. Henrique e D. Teresa, le cui spoglie giacciono nel chiostro, e si contese il prestigio con la Cattedrale di Santiago de Compostela. Cena e pernottamento in hotel a Braga.



5° giorno – Sabato 07 ottobre 2017 Braga – Viana do Castelo - Guimarães - Braga

Prima colazione in hotel. Intera giornata di visita alla regione di Minho, nota per il paesaggio e tradizioni. Nel mattino visita di Viana do Castelo, una di quelle cittadine poco conosciute dal turismo di massa che meritano una visita. Con un importante passato storico e nobiliare, la cittadina nacque grazie ai proventi delle attività pescherecce e agli scambi commerciali con il Brasile. Proseguimento per la visita di Guimarães, affascinante cittadina nota come la culla della nazione, fatto che si riflette nella varietà di monumenti nazionali ed edifici storici sparsi per la città. Visita del Palazzo Ducale, conosciuto come “Paço dos Duques de Bragança”, la cui edificazione risale al XV secolo, quando Dom Alfonso ottenne per primo il titolo di duca di Bragança nel 1483. Col tempo è caduto in decadenza, ma è stato restaurato nel 1935, una sua ala è riservata alla Presidenza della Repubblica, mentre il resto è utilizzato per mostre e manifestazioni culturali. In serata rientro a Braga cena e pernottamento in hotel.

6° giorno – Domenica 08 ottobre 2017 Braga - Coimbra – Fatima

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per Coimbra, arroccata sopra il fiume Mondego e famosa per la sua prestigiosa università, una delle più antiche d'Europa. Le sue ripide stradine e le piazzette medievali incantano i visitatori per il loro fascino antico, ricco di storia e di arte che si mescola con il clima frizzante e gioioso della sua giovane popolazione e degli studenti universitari. Visita alla Biblioteca e alla cattedrale vecchia. La Sé Velha de Coimbra è la Cattedrale vecchia della splendida città portoghese, un edificio costruito in seguito alla Battaglia di Ourique del 1139 per volontà di Afonso Henriques, primo Re del Portogallo come reame indipendente. Proseguimento per Fatima con visita ad uno dei santuari mariani piu’ famosi al mondo.

7° giorno – Lunedì 09 ottobre 2017 Fatima- Batalha - Alcobaca – Nazare’ – Sintra

Prima colazione in hotel . Partenza per la visita di Batalha nota per il suo Monastero costruito in stile gotico con parti in stile manuelino, fu edificato per volontà di Giovanni I, come segno di ringraziamento per la vittoria riportata nel 1385 contro Giovanni I di Castiglia nella battaglia di Aljubarrota, nei pressi del luogo dove si svolse la battaglia. Nel 1388 era già sede di un primo nucleo di monaci domenicani. Continuazione per Nazarè, villaggio di pescatori e Alcobaca con la sua Abbazia cistercense del XII secolo e che ospita le tombe della sua coppia Pedro ed Ines de Castro. Il Monastero di Alcobaça è medievale, venne fondato dal primo re portoghese, Alfonso I, nel 1153, e mantenne un forte legame con i monarchi portoghesi nella storia. Chiesa e monastero furono il primo edificio gotico del Portogallo e, insieme al Monastero di Santa Cruz a Coimbra, fu uno dei più importanti monasteri medievali dello Stato. A causa della sua importanza artistica venne inserito dall'UNESCO tra i patrimoni dell'umanità nel 1989. Proseguimento per Sintra. Cena in ristorante .Pernottamento in hotel.

8° giorno – Martedì 10 ottobre 2017 Sintra-Lisbona-Bologna/Ravenna

Prima colazione in hotel. Passeggiata e tempo a disposizione per gli ultimi acquisti, trasferimento in aeroporto, disbrigo delle formalità di imbarco e partenza alle ore 13.30 con volo di Linea Tp 874 per Bologna con arrivo alle ore 17.15. Trasferimento con pullman o minibus a Ravenna.


HOTEL PREVISTI o similari

Lisbona Hotel Skyna 4 stelle

Obidos n.9 camere presso Hotel Josefa d’Obidos e n. 8 camere presso hotel Real de Obidos ( distanza tra i due hotel 200 metri, la cena si effettuerà presso un unico hotel) 4 stelle

Fatima Hotel Aurea 4 stelle

Braga Hotel Bom Jesus 4 stelle

Sintra hotel Tivoli Sintra 4 stelle

Gli hotel summenzionati possono essere sostituiti con altri equivalenti e di pari categoria.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

1.290,00 minimo 26 partecipanti € 1.410,00 minimo 15 partecipanti

Supplemento singola euro 255,00

Riduzione 3° letto adulto € 48,00


ISCRIZIONI ENTRO IL 30 GIUGNO 2017

ACCONTO DA VERSARE ALL'ATTO DELLA PRENOTAZIONE: € 500,000

SALDO DA VERSARE 30 GIORNI ANTEPARTENZA




LA QUOTA COMPRENDE:

  • Trasferimento con pullman/minibus Gt da Ravenna all'aeroporto di Bologna e viceversa
  • Biglietto aereo in classe economica con volo di linea per Lisbona;
  • tasse aeroportuali pari a € 90,00 soggette a variazione sino all'emissione dei biglietti aerei
  • sistemazione presso gli hotel indicati o similari con trattamento di mezza pensione
  • 1/2 di acqua minerale a pasto bevanda
  • guida/accompagnatore locale parlante italiano dal 1° al 8° giorno a disposizione per le visite indicate in programma;
  • trasferimenti aeroporto di Lisbona/Hotel/aeroporto Lisbona;
  • autopullman granturismo in uso esclusivo per la durata del tour
  • visite ed escursioni come da programma;
  • ingressi come da programma: Chiostro del Monastero di San Gerolamo, Cappella delle Ossa, Palacio da Pena a Sintra, cantine di vino di Porto , Palazzo Ducale di Guimaraes, Cattedrale di Braga, Chiesa di San Francesco a Porto, Biblioteca Università di Coimbra, Chiostro del Monastero di Batalha, Palazzo Nazionale;
  • assicurazione medico/bagaglio con massimale e franchigia
  • materiale di cortesia
  • polizza annullamento da stipulare all'atto della prenotazione pari a € 50,00 in doppia e € 60,00 in singola


LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • i pasti non indicati , eventuali tasse aeroportuali in uscita al momento non previste, eventuale adeguamento tasse aeroportuali e carburante , facchinaggio negli hotel; tassa di soggiorno a Lisbona – ad oggi e’ di euro 1 per pax per notte , extra in genere, tutto quanto non espressamente indicato alla voce " la quota comprende"



CONDIZIONI DI RECESSO DA PARTE DEL CLIENTE E RELATIVE PENALI:

In caso di annullamento del viaggio e/o variazioni verranno applicate le seguenti penalità:

per annullamenti parziali inferiori al 25% del totale gruppo: 20% fino a 30 giorni di calendario prima della partenza /35% da 29 a 21 giorni di calendario prima della partenza/ 60% da 20 a 11 giorni di calendario prima della partenza /85% da 10 a 3 giorni di calendario prima della partenza/ 100% della quota di partecipazione dopo tali termini

per annullamenti totali o parziali superiori al 25% del totale gruppo: 30% fino a 50 giorni di calendario prima della partenza/60% da 49 a 30 giorni di calendario prima della partenza/ 80% da 29 a 20 giorni di calendario prima della partenza /90% da 19 a 7 giorni di calendario prima della partenza/ 100% della quota di partecipazione dopo tali termini

le penali dovranno essere calcolate sulla quota di partecipazione. le tasse aeroportuali e la quota di iscrizione comprensiva di assicurazione medico bagaglio e annullamento non verranno mai rimborsate

le medesime penali verranno applicate: a chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o irregolarità dei previsti documenti di espatrio e nel caso in cui il gruppo volesse cambiare la destinazione e/o la data del viaggio inizialmente confermato. nessun rimborso spetta al cliente che decide di interrompere il viaggio o soggiorno.

resta infine inteso che qualora si renda necessario acquistare posti volo extra, le penali sulla quota parte del volato saranno pari al 100% indipendentemente dalla data di annullamento. in ogni caso l’acquisto di posti extra potrebbe comportare un supplemento sulla quota.

in caso di cancellazione di più’ partecipanti, potendo venire a mancare il numero minimo dei partecipanti richiesto, potrebbero variare il prezzo e le condizioni per gli altri partecipanti al viaggio. le penali sopra descritte non coprono l’eventuale aumento della quota dovuto alla diminuzione del numero dei partecipanti al viaggio, ed il costo del supplemento singola per chi era in doppia con una persona che ha cancellato. (il calcolo dei giorni non include quello del recesso, la cui comunicazione deve pervenire un giorno lavorativo antecedente quello d’inizio viaggio)




O

NB: Questo è un estratto del programma. Le condizioni generali di contratto di vendita di pacchetti turistici e la scheda tecnica obbligatoria sono nel programma originale presso l’Agenzia Viaggi Teodorico Holiday.

RGANIZZAZIONE TECNICA:









Agenzia Viaggi e Turismo

via di Roma, 60 - 48121 Ravenna

Tel. 0544.32217 - Fax 0544.32402, e-mail teodoric@tin.it

Polizza Resp.Civile 00100027318 Navale Assicurazione






INFORMAZIONI UTILI Il Portogallo è una delle nazioni europee più affascinanti ed economiche da visitare. Ha un ricco passato marinaro, splendide località balneari, malinconiche città e un paesaggio caratterizzato da oliveti, vigneti e campi di grano. Quattro decenni di dittatura hanno emarginato il paese dai centri del potere europeo e dal progresso della vita moderna per gran parte del XX secolo. I turisti hanno erroneamente interpretato questo sviluppo lento come una pittoresca caratteristica del paese e, anche dopo il crollo della dittatura e il ritorno alla democrazia, il Portogallo ha mantenuto la sua reputazione di meta turistica di secondo piano per gli abitanti dell'Europa settentrionale desiderosi di ravvivare la loro abbronzatura estiva. Il Portogallo non è un prolungamento della Costa del Sol. Come la confinante Spagna, negli ultimi vent'anni ha cercato di superare il proprio isolamento stabilendo nuovi legami con il resto dell'Europa, riorganizzando il proprio sistema economico e cercando di conservare gli aspetti tipici della propria cultura nazionale minacciati da un'improvvisa ondata di influssi stranieri. La lotta tra tradizione e modernità continua, e mentre il Portogallo si avvia a seguire il destino economico dell'Unione Europea, sembra ancora guardare nostalgicamente al proprio passato e al mare.

DOCUMENTI Carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto in corso di validità.

FUSO ORARIO Un’ora in meno rispetto all’Italia.

LINGUA Ufficiale il portoghese. Nelle località turistiche è diffusa la conoscenza di inglese, spagnolo e francese.

VALUTA L’unità monetaria è L’Euro. Le carte di credito sono accettate ovunque.

CORRENTE ELETTRICA Viene erogata a 230 volt. Le prese sono a 2 ingressi rotondi.

CLIMA Il clima portoghese è temperato e il tempo è quasi sempre bello da aprile a ottobre (tutto l'anno nell'Algarve). In linea generale, le precipitazioni si concentrano tra novembre e marzo: le regioni più piovose sono quelle nell'estremo nord e nella regione montuosa della Serra de Estrela, al centro del paese. La stagione sciistica va da gennaio a marzo, ma le condizioni migliori si hanno a febbraio. L'alta stagione va approssimativamente dalla metà di giugno a settembre, ad eccezione dell'Algarve, dove si protrae fino a inverno inoltrato.

ABBIGLIAMENTO E’ consigliato un abbigliamento pratico, estivo con un maglioncino o copri spalle se il viaggio si svolge in estate. Abbigliamento smart casual ed un soprabito o cappotto per l’inverno, secondo le regioni visitate.

MANCE Sono gradite ma non pretese. Consigliata una mancia per guida/autista di circa € 35 p/p p/viaggio.

CUCINA Nella cucina portoghese si mescolano profumi e sapori provenienti dal suo passato esploratore, con i suoi naviganti e marinai: dalla cannella che si trova in pasticceria ai curry della carne, dai pomodori e patate del nuovo mondo agli agrumi che i mori hanno portato durante le loro conquiste fino alla presenza costante del mare con un pescato di prima qualità. Bacalhau: il merluzzo in Portogallo è una vera istituzione. La tradizione vuole che ci siano ben 365 modi diversi per cucinarlo: lo troverete fritto, a crocchetta, a filetto, sminuzzato con le uova solo per citarne alcune versioni.

ACQUISTI I negozi in genere sono aperti dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, il sabato fino alle 13.

Nei centri turistici più importanti, sia i grandi magazzini che i negozi più piccoli rimangono aperti anche di domenica. Immancabili, il Porto e gli azulejos che sono il simbolo del Portogallo, paese che conserva un ricco artigianato. Vino, ceramiche bianche e azzurre.

CHECK IN L’orario di assegnazione delle camere varia in base ad ogni tipo di albergo. Generalmente presso gli hotels di Lisbona, le camere sono disponibili a partire dalle ore 14:00 e devono essere rilasciate entro le ore 10:00 il giorno della partenza. 3